Carlota Casiraghi (Italiano)

Compleanno

Carlota Casiraghi è nato il 3 agosto 1986, presso il Centro ospedaliero Princess Grace de Monaco. Era il secondo dei figli della principessa Carolina e suo marito Stéfano Casiraghi.

Baptismoeditar

è stato battezzato il 21 settembre 1986 nella Cappella del Palazzo di Monaco. La sua madrina è Albina du Boisroundray (suo padre era un fratello cugino di suo nonno Raniero) e il suo padrino, Massimo Bianchi (cognato di suo padre).

fratello

  • Andrea Casiraghi (1984).
  • Pierre Casiraghi (1987).
  • Alejandra de hannover (1999), sorella da madre.

Primi anni

Il 3 ottobre 1990, quando aveva quattro anni, ha perso suo padre, Stéfano Casiraghi, che è morto in acqua a Monaco mentre partecipa al campionato mondiale off-shore.

Carolina si trasferì con i suoi figli in una città di Provenza, San Rémy, e ha ricevuto il sostegno del suo amico Vincent Lindon. Nel 1992, Carolina e i suoi figli tornarono a Monaco, dopo il suo ritiro volontario in quella regione della Francia.

Istruzione su Saint Rémy, Carlota ei suoi due fratelli studiati alla Scuola Religiosa Les Dames de Saint-Maur. Carlota e Pierre hanno quindi studiato a Lycée François Couperin (Fontainebleau).

Carlota ha studiato la filosofia presso l’Università di Parigi I Panthéon-Sorbonne, dove viveva con sua madre e tre fratelli, nel palazzo che i Grimaldi hanno a Parisina Avenida Foch, una delle strade che attraversa il mitico Champs Elysees a Parigi.

ha eseguito pratiche nel mondo editoriale: alcuni per Robert Lappont, a Parigi, e altri nel quotidiano britannico il indipendente, a Londra.

Parla fluentemente francese , Inglese, italiano e tedesco.

Attività ufficiale

Come membro della famiglia Royal Monegasque, Carlota Casiraghi prende poche attività ufficiali. Dal 1997, è la madrina delle forze di sicurezza di Monaco.

Dal 2006, partecipa annualmente alla Rose Dance, che mira a raccogliere fondi per la principessa Grace Foundation di Monaco, e che organizza sua madre.

Carlota mantiene una stretta relazione con suo zio Alberto II:

ho vissuto “lunghe stagioni nel campo, Soprattutto in Provenza, circondato da animali e spazi verdi, e il mio interesse per l’ambiente è venuto a lungo. Mio zio, Prince Alberto de Monaco, coincide con me in tutto questo, ed è per questo che ora prestato molta attenzione al vestiti che compro. Ad esempio, quando acquisto un paio di jeans blu, scelgo il cotone ecologico, trattati con coloranti non tossici. “

Hamical

Carlota Casiraghi è un cavallo amatoriale e un equitazione, e come Amazona ha vinto molti premi importanti (vedi EQUETRE Salto). La Gucci House è diventata il suo sponsor. Il suo insegnante è uno dei suoi grandi amici: Thierry Rozier. Ha anche un sacco di attitudine per le lingue (parla indistintamente francese, italiano, il linguaggio di suo padre, inglese e tedesco).

Ha partecipato al Tour Global Competition Champions, insieme ai migliori ciclisti nel mondo. Più tardi, ha continuato un tour di un cavallo di lusso ad Amburgo, Torino, Cannes, Monte Carlo, Estoril, Chantilly e Valkenswaardwaard, prima di finalizzarlo a Rio de Janeiro, alla fine di agosto. Il suo interesse per l’equitazione è cresciuto da quando era una ragazza.

Giornalismoditar

Ha lanciato una rivista che si concentra sulla moda dal punto di vista dell’ambiente ed ecologia e dichiarato, in Questo riguardo: “Non sono un esperto in materia, ma cercherò di trasmettere un messaggio che muove le persone a riflettere sull’ambiente”. La rivista, chiamata Ever Manifesto, ha solo 20 pagine e un grande formato, è pubblicata in inglese e lanciata in Italia con 3 mila copie distribuite gratuitamente negli spettacoli di moda, nei negozi di lusso e negli hotel di lusso. È un appassionato di ecologia e riceve molto aiuto dalla sua amica Stella McCartney, i cui disegni sono verdi. “Mi piacciono molto la moda e i bei vestiti, come tutte le donne, perché ci fanno sentire più attraenti”, ha detto Carlota, che laureati dai suoi studi a Londra lavorava come borsa di studio nel quotidiano l’indipendente. “Ma oltre la bellissima o il brutto, ci sono altri valori, e Stella mi ha aiutato molto sul mio progetto.”

” I cavalli sono sempre stati parte della mia vita. Già piccolo, mia madre mi ha guidato nei Ponys, aveva anche cavalli. Importo regolarmente da 18 anni, partecipando ad altri concorsi, senza lasciare i miei studi. Il desiderio di trasformarlo in qualcos’altro Stava diventando più grande, voleva consacrare me stesso come un atleta di alto livello. Ho sentito che era il momento, ho avuto la libertà necessaria.Poi, quando hai una famiglia, i bambini, è più complicato ho letto molto. Devo averlo ereditato da mia madre. A volte, fino a cinque libri alla volta. Molti di loro sono classici, come rosso e nero, da Stendhal; Educazione sentimentale, di Gustave Flaubert, e tutto scritto da Emily Dickinson. Senza dimenticare la poesia, come carte a un giovane poeta, Rainer María Rilke “.

Modellazione

L’anno 2009 , è stato scelto da Vanity Fair Magazine, in edizione spagnola, come una delle donne più eleganti del mondo. L’anno seguente, ha posato per la rivista Vogue nell’edizione degli Stati Uniti, fotografata da Mario Testino. Quello stesso anno, ha lavorato con Gucci per creare vestiti da equitazione.

Nel 2011 è stato scelto dalla rivista Vogue France per l’edizione di settembre ed è stato fotografato da Mario Testino.

Nel 20 dicembre 20 è stato annunciato che lo ha annunciato diventerebbe il volto del marchio Chanel e che avrebbe famoso la campagna primaverile-estate 2021.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *