European Healthcare (TSE): cosa è e come richiederlo? | Assicurazione DKV

Il problema è che non in tutti i paesi, le cure mediche sono uguali e una semplice torsione della caviglia può complicare il viaggio più del conto. Per questo, è importante per i mutualisti avere una copertura medica con la carta sanitaria europea. Successivamente, ti informiamo di tutto ciò che devi sapere su di esso:

  • Che cos’è?
  • Assistenza scope ricevuta
  • Come richiederlo?
  • volte di validità

Qual è il TSE o la scheda sanitaria europea?

La scheda sanitaria europea (TSE) è il documento che accreditò il diritto ricevere i benefici medici necessari nel territorio di un altro Stato membro dell’Unione europea, nonché l’Islanda, il Liechtenstein, la Norvegia e la Svizzera.

Gli Stati membri dell’Unione europea sono 28: Germania, Germania, Austria , Belgio, Bulgaria, Cipro, Croazia, Danimarca, Slovacchia, Slovenia, Estonia, Finlanca, Francia, Grecia, Ungheria, Irlanda, Italia, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Malta, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Regno Unito, Repubblica Ceca, Romania , Svezia e Spagna.

Questa carta sanitaria internazionale copre soggiorni temporanei per motivi di lavoro, studi o tempo libero, ma non ricevere cure mediche.

Grazie al TSE e il suo certificato di sottoinsieme provvisorio (CPS), è possibile accedere all’assistenza sanitaria pubblica nelle stesse condizioni e ampliamento in cui i cittadini del paese stai visitando l’accesso.

La carta è personale e non trasferibile, Quindi, se il titolare e i beneficiari vengono spostati, ognuno deve prendere, separatamente, la sua carta corrispondente e il suo ID o il suo passaporto.

Cosa copre il TSE?: Scopo dell’assistenza ricevuta

Poiché ogni paese ha il proprio sistema sanitario, la scheda sanitaria comunitaria potrebbe non includere tutti i benefici che facilitano il sistema sanitario nazionale in Spagna, e anche alcuni di questi benefici possono avere un costo per l’utente che avrà il pagamento diretto. Ci sono due sistemi:

  • sistema di rimborso. Il proprietario può anticipare la quantità di assistenza
  • sistema di co-pagamento. Può essere pagato parzialmente.

Pertanto, è necessario che il titolare sia riportato prima del viaggio delle condizioni in cui l’assistenza sanitaria pubblica è fornita nel paese di destinazione.

Successivamente, la parte interessata può richiedere che Muface ripristinare gli importi soddisfatti in base alla normativa della mutualità.

Come richiedere la scheda sanitaria europea? Perseoni o online

Per richiedere la scheda sanitaria europea, i mutualisti hanno le seguenti opzioni:

  1. Vai ai servizi provinciali o uffici delegati di muface
  2. Richiedi la scheda sanitaria europea su Internet, utilizzando la sede elettronica Muface. Nel qual caso, hai 2 supporti:
    • attraverso un certificato digitale o un DNI elettronico
    • tramite utente e password, che richiede un record precedente
    • usa il mezzi indicati nell’articolo 16.4 della legge 39/2015, del 1 ° ottobre, del procedimento amministrativo comune delle amministrazioni pubbliche.
    • mediante posta ordinaria o fax diretto al servizio provinciale o all’ufficio delegato di Muface (solo per TSE)

La scadenza per riceverlo il TSE è di 10 giorni e il certificato provvisorio verrà ricevuto contemporaneamente a una richiesta.

Anche il mutualista può autorizzare uno dei suoi beneficiari di età o di terzi per effettuare la richiesta per suo conto. In tal caso, Muface richiederà la presentazione dell’autorizzazione scritta, che includerà il nome e il numero di affiliazione del mutualista e il nome e il DNI della persona autorizzata.

Termine di validità del TSE E il tuo certificato provvisorio supplementare

La scheda sanitaria europea ha un periodo di due anni. Mentre il CPS ha un periodo di 30 giorni. La data di scadenza è costituita dalla scheda stessa

L’uso della scheda sanitaria europea è condizionata come proprietario, mutualista o beneficiari, seguilo durante la sua validità. Il suo uso improprio significherà che il titolare deve prendere in carico il costo dell’assistenza e il muface può ritenere che i benefici indebiti in conformità con le disposizioni della fornitura supplementare aggiuntiva del testo rifiutato del diritto di sicurezza sociale dei funzionari civili di Stato, approvato dal decreto legislativo reale 4/2000, del 23 giugno.

Ulteriori informazioni sulla scheda sanitaria europea

Per espandere le informazioni sulla scheda sanitaria europea che è possibile consultare, oltre al più vicino Ufficio, sul Web EC.Europa.eu o su www.muface.es

View fontana in Muface.È

La scheda sanitaria europea è valida per la cura medica dei mutualisti in Europa, ma ci sono altri aspetti della vostra sanità che dovrebbero essere presi in considerazione:

  • vaccinazione internazionale
  • Validità della scheda sanitaria europea
  • sanità all’estero
  • Vantaggi e come ottenere la scheda sanitaria europea
  • assistenza concert igienico igienico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *