Filippine: Manila Port incorpora il sistema di tosse NAVIS N4

per editoriale portalportario.CL

@ Portatportuary

ICTSI International Manila Container Terminal (MICT) ha annunciato l’incorporazione del sistema operativo terminale (tosse) Navis N4 alle sue attività.

In questo modo, la transizione alla versione 3.4 del sistema operativo NAVIV è parte della sua strategia contenuta nel piano di investimento USD 80 milioni di infrastrutture e Attrezzature all’avanguardia, al fine di aumentare la sua efficienza e rafforzare la sua posizione dall’interno del mercato asiatico.

In questo senso, il terminale del contenitore situato Nella città filippina, cerca di aumentare il Teus di 2,28 milioni annuali teus orientati all’annuale.

“Il successo dell’aggiornamento è stato il risultato di test instancabili e della scuola superiore Miche Team Ration in collaborazione con il team del progetto di Navis stesso “, ha dichiarato Reynaldo Mark Cruz Jr., i sistemi Director e servizi tecnologici di informazioni di informazioni.

per la sua parte, Mark Welles, Vice President e General Manager di EMEA A NAVIV, ha dichiarato che “per anni, ICTSI ha dedicato la sua esperienza, il tempo e le sue risorse per trasformare la miccia nel terminal principale oggi e che include l’impegno per installare le infrastrutture e le attrezzature più avanzate . “

” La capacità di prevedere l’emergere di mega barche che arriveranno al porto di Manila e all’evoluzione dei bisogni dei clienti di conseguenza, ha permesso Il terminale per rimanere due passaggi in avanti e pianificare i loro requisiti tecnologici di conseguenza, “aggiunti WELLES.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *