Ha ribaltato una relazione tra il rischio di obesità e dei contraccettivi orali

I ricercatori dell’Università di Navarra hanno trovato una relazione significativa tra il continuo utilizzo dei contraccettivi orali e il rischio di sviluppare obesità a lungo termine.

Secondo i risultati pubblicati sulla rivista International Journal of obesità, l’assunzione di contraccettivi orali per due o più anni è legata ad un incremento del 78% nella probabilità di sviluppare l’obesità nei seguenti otto anni. Lo studio non ha esplorato con il quale i pillole contraccettive del meccanismo influenzano il guadagno di peso.

per Alfredo Gea, investigatore principale del lavoro e membro del Dipartimento di Medicina preventiva e Salute pubblica dell’Università di Navarra, questi risultati consigliano Attenzione nell’uso di contraccettivi orali e fornire importanti informazioni alle donne quando si prendono la decisione di utilizzare questi farmaci. GEA sottolinea che i suoi risultati sono online con rischi precedentemente identificati in coorti svedesi e nordamericani, ipertensione, malattie cardiache coronarie e cancro al seno, tutti associati all’obesità.

Ricercatori presso l’Università di Navarra – Stava di stampa cattolica privata Alla prelazione dell’Opus ha deificato prospetticamente il rischio di sviluppare l’obesità in 4.920 giovani donne (con un’età media di 28 anni) per più di otto anni di follow-up. Nessuno di loro aveva obesità all’inizio dello studio. I partecipanti sono stati suddivisi in due gruppi, a seconda che siano regolarmente regolarmente i contraccettivi orali. L’uso di questo metodo di contraccezione e l’indice di massa corporea sono stati valutati all’inizio dello studio e ogni due anni durante il follow-up.

I risultati dello studio hanno dimostrato che l’uso di contraccettivi orali è significativamente significativamente associato a una maggiore probabilità di sviluppo dell’obesità, specialmente quando l’uso di questi è costante e si estende per periodi di oltre due anni.

Secondo Alvaro San Juan Rodríguez, primo autore del lavoro, in una dichiarazione rilasciata da Il Centro di ricerca biomedico della fisiopatologia della rete dell’obesità e della nutrizione (Ciberobn) “, è stato trovato che, in caso di altri fattori e indipendentemente da loro, il rischio di sviluppare l’obesità durante gli anni successivi praticamente raddoppiati nelle donne che hanno usato regolarmente contraccettivi orali , e quasi triplicato in coloro che erano stati usati continuamente per più di due anni. “

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *