I vantaggi della creazione di un universo con il tuo partner

Ci sono matrimoni che hanno difficoltà a sopravvivere a una paio di vacanze. È quello che succede quando passi così tanto tempo insieme e con margine per la riflessione. Con questo panorama, si deve considerare la sfida che la gioia di Lisa e Jonathan Nolan hanno. Non solo sono sposati, hanno due decenni insieme e hanno due bambini (2 e 4 anni): sono anche i creatori e i showruners di Westworld, una delle serie più ambiziose di televisione.

” Stiamo lavando i piatti, dicendo ai nostri figli che è il momento del bagno, e improvvisamente siamo lì in posa se non sarebbe stato fantastico che un personaggio ha detto questa cosa o altro, “spiega la gioia in una stanza d’albergo a Pedralbes approfittando del suo soggiorno in Catalogna. Hanno rotolato le scene di Besalú e Barcellona della terza stagione per la serie HBO Spagna.

Stiamo lavando i piatti, dicendo ai bambini che è il momento del bagno , e improvvisamente stiamo posando se non sarebbe stato fantastico che un personaggio abbia detto un personaggio così o un altro “

dal modo in cui lo posa, con un sorriso da un orecchio all’altro, sembra gestire un universo di finzione e un budget di 100 milioni di dollari per stagione è il pane mangiato. Hanno bisogno di ogni dollaro per ricreare un universo futu Rista dove gli umani hanno sviluppato un’intelligenza artificiale in tal punto che i robot (o, piuttosto, gli ospiti) di un parco tematico possono iniziare una rivoluzione sanguinosa. Anche Westworld non aveva lavorato insieme: Nolan aveva firmato gli script di suo fratello Cristoforo (Memento, il signore oscuro, interstellare), oltre a creare persone di interesse, e lei era stata di sollevare malvase e l’ultimo avviso.

“Il primo anno devi risolvere come lavorare insieme, devi avere alcune regole: quando ne parli, quando parli l’altro … devi scoprirti mentre avanzi, come in qualsiasi relazione. Noi Avevamo dei bambini nello stesso momento in cui abbiamo iniziato con Westworld, quindi abbiamo dovuto distribuire. Altrimenti non saremmo sopravvissuti “, confessa.

Evan Rachel Wood è Dolores.

Evan Rachel Wood è dolore.

HBO

Sì, adora questa fase della tua relazione perché può essere consentito il lusso di avere la testa da qualche altra parte e che suo marito la comprende: “Abbiamo un tunnel allo stesso mondo e entrambi viviamo lì. Essere in grado di godersi l’altro a tanti livelli è fantastico. Lo consiglio a te! “. Il risultato è evidente: otto vittorie nell’Emmy, due nomination per il miglior dramma e un accordo con Amazon attraverso le quali sviluppano serie per la loro piattaforma e che è valutata a 150 milioni.

rispetto a Westworld , Joy e Nolan hanno voluto approfondire in questioni esistenziali che sono un’analisi imminente da parte dei progressi della tecnologia. Nella prima stagione ha sollevato se l’intelligenza artificiale può avere una coscienza (“puoi creare un’anima?”). Nel secondo teorizzato sulla libertà umana (“siamo gratuiti come noi crediamo? Le nostre elezioni sono state predeterminate? Possiamo prendere responsabilità per le persone dalle loro azioni se non abbiamo tanta capacità di scelta? “).

Abbiamo un tunnel allo stesso mondo e abbiamo entrambi vivo lì”

e in Il terzo vedrai Dolores (Evan Rachel Wood) che entra in contatto con il mondo reale fuori dal parco, dove troverai Aaron Paul (cottura cattiva) e Lena Waithe (Maestro di Nessuno). Naturalmente, il Creatore può accreditare a malapena i dettagli dei telai e delle riprese di Besalú, Barcellona o il Ciutat di Les Arts de València perché tutta la produzione si sta sviluppando al massimo segreto per la premiere a 2020 in HBO Spagna.

Rododi della serie HBO Westworld in Besalú. Pere Duran / Nord Media

Le riprese della serie HBO Westworld in Besalú. Pere Duran / Nord Media

Pere Duran / Nord Media / Pere Duran / Nord Media

Puoi solo dire che la località della Garrotxa Sii un nuovo settore del parco, uno che ricrea l’occupazione nazista in Italia durante la seconda guerra mondiale: “Cerchiamo un luogo in cui potevamo trovare la diversità della modernità e dell’antichità. Besalú aveva questa quintensione ed è impossibile non volere Per arrotolare lì una volta che hai visto la gente “. Ciò che li sorprendeva per il bene è che la squadra locale e i vicini sono stati coinvolti sia nel progetto, che si qualifica come” incredibile “. Rimase con la sensazione che “era un sogno collettivo” vedendo l’impegno degli attori, la “energia” delle riprese e degli occhi dei vicini che vedono come avevano trasformato le strade.

E finire l’esperienza?Una visita a Girona e una cena presso il celler de Can Roca per celebrare il suo compleanno: “Era il miglior pasto della mia vita, è un’idea molto romantica di vedere tre fratelli onorando i loro genitori e passare la conoscenza della generazione in generazione “.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *