Joseph Louis Proust (Italiano)

Nel 1786 il governo spagnolo, attraverso un accordo tra il re spagnolo Carlos III e il francese Louis XVI, e ha ascoltato la raccomandazione di Lavoisier, assistendo Proust per insegnare chimica a Madrid. Dopo un breve soggiorno nella capitale, subisce gli insegnamenti di chimica e metallurgia presso il Royal Artillery College di Segovia, situato nella città di Alcázar, dove fino a 1799 corsi di quattro mesi ad un tasso di tre lezioni settimanali. Il laboratorio del Royal College era apparentemente dotato del miglior mezzo del tempo e in esso è Proust, nonostante i problemi amministrativi e burocratici che doveva affrontare, ha tenuto numerose esperienze sulla composizione delle sostanze che lo hanno portato a dichiarare la legge del Definito proporzioni, uno dei principi chimici di base e che stabilisce che le sostanze si combinano in proporzioni costanti e concrete.

L’enunciazione della legge, effettuata in vari modi tra il 1794 e il 1799 lo portò a una disputa pubblica con a Chimica francese Claude Louis Berthollet, che ha difeso la variabilità nella composizione dei composti in base al suo metodo di sintesi. Nel 1811 Proust è riuscito che la prestigiosa sostanza chimica svedese Jöns Jacob Berzelius ha riconosciuto la sua affermazione, che sedeva le fondamenta per l’istituzione della teoria atomica di Dalton. Durante il suo soggiorno a Segovia Proust ha diretto e ha contribuito in merito agli annali del laboratorio di Chimica Royal di Segovia, i cui due volumi completi sono apparsi nel 1791 e nel 1795.

ha evitato la legge delle proporzioni definite, uno dei Principi chimici di base, essendo un professore del Reale Artiglieria College

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *