Leopard (Italiano)

Il leopardo, noto anche come Pantera Brown, è un mammifero carnivoro del genere Panthera appartenente alla famiglia dei felini (Felidi). Il nome scientifico di questo animale è Panthera Pardus, è distribuito in Africa e in Asia, e ha una grande facilità di adattamento a vari habitat.

Caratteristiche dei leopardi

è un grande felino con una silhouette solida. La tua testa è rotonda, ha una grande mascella e una lunga coda che misura tra 55 e 115 centimetri. Ha membri potenti (gambe), che hanno quattro dita in entrambi i successivi e cinque nei precedenti due; Tutti loro accompagnati da artigli retrattili.

  • Dimensioni e peso: può raggiungere una lunghezza compresa tra 90 e 190 centimetri e un’altezza di 40 a 80 centimetri. Di solito pesano tra 30 e 90 chilogrammi secondo sottospecie e genere.
  • dimorfismo sessuale: i maschi sono più grandi delle femmine, questo è uno dei pochi aspetti differenziali.
  • Cibo: essere un mammifero del carnivoro ha una dieta composta da carne da altre specie di animali che dettaglieremo più tardi.
  • Comportamento: è una specie solitaria con abitudini notturne (caccia alla notte). Sono territoriali ed estremamente attivi, quindi caccia più volte nello stesso giorno.
  • Maturità sessuale: la pubertà è raggiunta tra il primo e il terzo anno di età; Le femmine tendono ad essere più precotte dei maschi, quindi si sviluppano sessualmente in un tempo più breve.
  • Prevadenti: sia adulti che giovani sono visti minacciati principalmente da iene e leoni. Generalmente i predatori sono anche mammiferi carnivori, ma più grandi.
  • Stato di conservazione: l’Unione internazionale per la conservazione della natura (IUCN) classifica questa specie vulnerabile e ci sono sottospecie in pericolo di estinzione.

Questo animale ha un aspetto simile ad altri felini del genere Panthera, come il ghepardo o il jaguar. Tuttavia, ha caratteristiche apprezzabili che lo differenziano dalle specie menzionate:

  • cappotto leopardo è giallastro (bianco nello stomaco e all’interno delle gambe), con punte o punti scuri di marrone o nero; Questi sono più piccoli di quelli di Jaguar e hanno una forma rettangolare (a differenza delle circolari di Ghepardo).
  • è il tipo di genere di dimensioni più piccole, ma con una maggiore forza in relazione alla proporzione di esso. Ad esempio, Panthera Pardus è in grado di salire un albero a una preda tre volte più pesante di lei.
  • A differenza del ghepardo, non ha i lacrimali neri sul viso che caratterizzano sia il primo.

habitat – Dove vivono i leopardi?

I leopardi sono distribuiti in varie regioni dell’Africa, Europa e Asia. Tra i paesi in cui l’Egitto, l’Algeria, la Somalia, la Guinea, l’Uganda, la Russia, la Turchia, l’Afghanistan, la Cina, l’India e la Malesia, possono essere menzionati.

Questo animale è facilmente adattato al suo ambiente, poiché solo ciò richiede Una fonte di acqua vicina, abbondanza di preda, uno spazio spazioso e un sito in cui è possibile nascondere. L’habitat naturale è vario, è possibile trovarlo in fogli, foreste, prati e montagne.

Cibo – Cosa mangia il leopardo?

Il leopardo è un animale carnivoro che si nutre di carne. Questa specie del genere Panthera ha una dieta molto più ampia, ognuna può nutrire su entrambi gli insetti, e più di 100 diverse specie di vertebrati.

Generalmente preferisce la preda che comprende tra 20 e 80 chilogrammi, principalmente ingelati come antilopi, cervi e cinghiali. Tuttavia, la sua dieta include anche vari primati, roditori, anfibi, uccelli, rettili e pesci; Oltre ai piccoli e medi predatori, e giovani da altre specie.

Tra le specie di predatori di dimensioni più piccole sono le volpi, gli sciacalli, i gatti, i servi e Martas; Mentre le dimensioni medie può anche cacciare, doppi, lupi, ghepardi, coccodrilli e pitoni. Infine, alcune sottospecies cacciano gli alunni di leoni e orsi.

Quanto mangia il Panthera Pardus?

tendono a mangiare ciò di cui hanno bisogno al momento e mantengono parte della loro preda come riserva per un periodo di carenza. Di solito consumano un approssimativo del 15% del loro peso corporeo in un’unica seduta.

Aspettativa di vita – Quanto vivono i leopardi?

Il tempo di vita dei leopardi ha una media tra i 12-17 anni. Sebbene l’età possa variare a seconda della condizione in cui si trova l’animale (libertà e prigionia), predatori, azioni dell’uomo, cura e malattie.

In libertà, di solito raggiungono i 12 anni, poiché ci sono condizioni che possono causare la loro morte rapidamente; Di solito non è cacciato da altri animali tranne che per la loro prole, che sono i cibi preferiti di iene e leoni. Per quanto riguarda la cattività, questo animale può superare i 20 anni in condizioni ottimali.

Riproduzione

Al momento della riproduzione cerca un partner; La femmina ha lo zelo per circa una settimana in ogni ciclo di estique e muove la fila per attirare l’attenzione del maschio.

Il periodo di gestazione dura 3 mesi e mezzo, essere in grado di interrompere da 1 a 6 giovani. Alla nascita, vivranno con la loro madre per due anni, che saranno responsabili di fornire cibo, difendosi e insegnandoli a cacciare. Lo svezzamento avviene a tre mesi.

Subsecie del leopardo

Ci sono nove sottospekes di Leopard e 2 estinti descritti nella tassonomia moderna. Tra questi è possibile descrivere 5 del più noto Panthera:

pardus

Conosciuto anche come leopardo africano, è le sottospecie più comuni e con dimensioni maggiori. È possibile trovarlo nell’Africa sub-sahariana, è classificato come specie vulnerabili e alcune delle sue varietà sono in pericolo di estinzione.

orientalis

Il Leopard di Amur è considerato le sottospecie rarità più elevate ed è in estinzione critica. In libertà, ci sono solo circa 30 copie e si trovano nella Riserva Sijote-Alin della Siberia; Mentre alcune specie sono conservate in cattività negli zoo negli Stati Uniti e in alcuni paesi in Europa.

melas

Gli studi scientifici più recenti hanno collocato il Leopardo Java come nuove sottospecie che si soffermano sull’isola di Java, in Indonesia. Il tuo habitat è aree boscose ed è in estinzione critica.

saxicolore

Queste sottospecie sono note sotto il nome di Leopard of Persia, che è caratterizzato da essere la più grande dell’intera specie. Vive in Azerbaigian, Iran, Armenia e in alcuni paesi dell’Asia centrale. Attualmente è in pericolo di estinzione.

japanensis

noto come il Leopard cinese nord è anche in pericolo di estinzione ed è la Cina settentrionale del nord. È caratterizzato da una dimensione media, un cappotto più lungo e più scuro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *