Lettera per il mio ex-marito

x

Privacy e cookie

Questo sito utilizza i cookie. Continuando, accetti il tuo uso. Ottieni maggiori informazioni; Ad esempio, su come controllare i cookie.

capito

annunci

Immagini (3)

“Un po ‘non ti è successo, dopo tutto questo tempo, ritieni di conoscere Toooooods Le frasi di superamento, riflessione e positivismo, che hai letto tutti gli oggetti che esistono su come superare una brutta situazione, una pausa, un divorzio o un cattivo amore. Non è così? Sì. tutto il tempo e altro Sfoglia la rete in cerca di testi interessanti da utilizzare nel mio lavoro o per ispirare e scrivere, che a proposito è qualcosa che ora faccio in modo molto frequente.

In quel cercatore mi sono trovato oggi , uno di un tale Riso Walter, che non ho scoperto se è uno psicologo, cattolico, single o metiche, ma scrive frasi e arrivi molto carini. Oggi ha pubblicato sui quattro corridori dell’apocalypsi o, il 4 cose che CEN Una relazione di coppia non funziona. E ovviamente lì mi hai fatto cliccandolo da volato e leggendo voracemente per vedere se ci troviamo insieme e io in uno stereotipo o se il mio ragazzo e l’ho già presentato uno che un altro sintomo senza rendersene conto.

Secondo Per me. Dal 4, cioè, tre cavalieri sono saliti a cavallo: critiche, difensività e ritiro emotivo. Il quarto era il disprezzo ma mi sentivo brutto solo per leggere la descrizione e inoltre era troppo difficile da rovinare. Totale né che saremmo stati i più infelici del mondo.

Mentre stavo pensando: “Sì, sì, quindi cosa ti è successo a noi”, “Ándale Walter, sai, come diavolo non sembrava tutta la tua saggezza Per averlo letto per … Digita questo, per vedere se la questione ha avuto qualche accordo? ” “Come non siamo resi conto se fosse così ovvio?”.
e così dallo stile è andato e venne, come le onde del mare di Vallarta, in quell’immensità delle lettere scritte da Walter. La cosa buona il vasto è che, come la sabbia, ti sei bloccato alcune cose per uno. E ora lo so già, che il disprezzo grazie a Dio è qualcosa che non ho mai sentito per te.

La critica si è rivelata Il nostro pane quotidiano, di coloro che erano i nostri giorni. Reciprocamente siamo andati a lapidare con le critiche mascherate come “ben intenzionate opinioni”. Ma dove appartamento mi sono dato il volo era in quelli di metà, la difensività, che consiste nella ricerca di scuse e non accettando la responsabilità del nostro comportamento. C’è sì, mi sono seduto e quasi piangevo perché vedevo il nostro matrimonio nelle parole di Walter. Né da fare dopo aver letto quello e per completare, è venuto a cavalcare furiosamente come se fossi sfuggito, il terzo, il ritiro emotivo, con il quale ero un nodo nella pancia perché era quello che almeno io, ho fatto tutto il tempo sopra tutto alla fine dei nostri giorni. Non volevo vedere cosa eravamo insieme, molto meno volevo vederti o me stesso. Erano mille volte più facile chiudere gli occhi, le orecchie e lavarsi le mani. Cieco Sordomuda come Shakira.

Assuni che la rottura fosse stata inevitabile e volevo rifugiarsi nella scusa di “comunque non stavo andando a lavorare.” Pinche Walter Perché non ha visto in dove ha fatto Viviamo 20 anni fa? Perché arriviamo a questo mondo per imparare lezioni … direbbero le frasi mammuse di Facebook. E abbiamo dovuto incontrarci, vivere insieme, procreare e darci atole con il tuo dito e poi fare il tentativo ridicolo per divorziare amorialmente.

Beh, anche con tutto, perdongo Walter per la sua mancanza di sincronia con la mia vita e accetto che ti sbagliarà male, ma non prima. Ma questo prima di andare di pari passo con Un sacco di amore e ora è accompagnato da noia … questa è la spiegazione.
e così, dopo anni di non comprensione, piangere, combattere, urlare brutti e brudosi. Dopo tanto tempo per pagare domande alla vita e non ricevere risposte. Walter arriva con il tuo articolo “I 4 comportamenti che distruggono la relazione del partner” e li ho trattenuti in faccia come dicembre Ti “prenderò per capire”. Critichiamo noi stessi, ci disprezziamo noi stessi, abbiamo difeso e intrapreso il ritiro. Quindi meriti il mio caro ex-marito. Senza più né meno.

e gli mancava di uno tra tre e quattro (cioè tra il ritiro e disprezzato), che a mio parere dovrebbe essere chiamato distruzione, perché anche quello, così che Avvia il ritiro che sei già incompleto, caricando i tuoi pezzi e mettiti nelle tue borse.
Ho finito di pensare che forse dovrei sposarmi con il mio caro Walter, dato che pensa e sicuramente agisce così equilibrato nella vita.Ma poi ho cercato la sua foto e ho deciso che con la propagazione della sua filosofia e il suo consiglio era più che sufficiente per arrenderlo che aveva appena chiarito uno dei grandi sconosciuti della mia vita: perché non ha funzionato?

Un meno nella lista e ora mi concentrerò sulla ricerca del motivo per cui non posso perdere peso e tutte le altre donne del mondo. Ma non senza prima di dirti che oggi, vinceremo, ci piace o no, non mi piace molto, poco o niente. Vinceremo perché possiamo parlare di ciò che siamo andati, da quello noi in passato che ancora un paio di anni fa non abbiamo fermato o pronunciare o non ha nemmeno accettato che fosse reale.

Noi Guadagna le nostre vite e la nostra volontà vinceremo (almeno io facciamo) che leggiamo così tanto in frasi motivazionali e testi sulle relazioni: essere di nuovo noi stessi. E anche se mi costa, ti ringrazio molto perché oggi posso scrivere, anche se non mi leggi, senza aver bisogno di offenderti, senza volerti morire da una congestione di ali o rompere una gamba quando cade dalle scale . Posso scrivere, vedere e dire ciao accettando che tu esisti, ma già senza rubare l’ossigeno.

Il mio ex-marito stimato, tutte quelle frasi e tutti quelli scritti, servono e molto. Ringraziamo Dio per persone come Walter e psicologi, che si preoccupano di tutti coloro che ad un certo punto della vita, restituiamo le peggiori persone, il più sbagliato e testardo, perché sicuramente senza di loro non troveremmo la via del ritorno. Siamo felici. “

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *