L’ex pilota Lehto, condannato da un incidente a tricoad-throad-grasso


Helsinki (Reuters) – L’ex pilota finlandese di Formula Uno e vincitore a Le Mans Jyrki Jarvilehto, meglio conosciuto come JJ Lehto, è stato condannato Mercoledì due anni e quattro mesi di carcere per guidare in un incidente in barca che ha causato la morte di un amico.

La corte distrettuale finlandese Lansi-Uudenmaan ha detto che Jarvilehto era ubriaco e pilotava la sua eccessiva velocità della barca Giugno 2010, quando colpì un pilastro che ha tenuto un molo su un canale a Raasepori, nel sud del paese.

Jarvilehto ha negato che stava pilotando la barca quando lo shock è avvenuto, ma la corte ha determinato che Le ferite della vittima hanno indicato che era un passeggero e l’ex pilota di corse è andato ai controlli.

Jarvilehto ha fatto appello alla frase, secondo il suo avvocato all’Agenzia D E Finlandese Notizie STT.

L’ex pilota, 45 anni gareggiata nella massima categoria di Motorsport tra il 1989 e il 1994, rappresentato dal suo compatriota e campione del mondo del F1 Keke Rosberg. Il suo miglior risultato è stato un terzo posto a bordo di un Dallara Judd al Gran Premio del San Marino del 1991.

La Finn ha anche corso per Onyx, Sauber e Benetton nelle sue 62 razze nella F1, prima di andare allo sport Competizioni per vincere il famoso test di 24 ore di Le Mans nel 1995 e nel 2005 con McLaren e Audi, rispettivamente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *