Linfadenetomia: che cos’è? Indicazioni, preparazione e rischi

Dissezione di linfonodi

Chiamato anche la dissezione dei linfonodi, è la rimozione chirurgica di uno o più gruppi di linfonodi.

È quasi sempre fatto come parte del trattamento chirurgico del cancro.

In una dissezione di linfonodi regionali, alcuni dei linfonodi vengono rimossi nell’area del tumore. In una dissezione di linfonodi radicali, la maggior parte o tutti i linfonodi nell’area del tumore vengono eliminati.

indicazioni

di solito, è fatto perché molti tipi di cancro hanno una marcata tendenza a produrre metastasi nei linfonodi all’inizio della sua storia naturale.

Ciò è particolarmente vero in melanoma, cancro alla testa e al collo, cancro alla tiroide, cancro al seno, cancro al polmone, cancro gastrico e cancro del colon-retto.

Il famoso chirurgo britannico Berkeley Moynihan ha commentato che “la chirurgia del cancro non è un intervento chirurgico di organi, ma chirurgia del sistema linfatico.”

Gli esempi più noti di linfoadenectomia sono la dissezione dei linfonodi ascellari per il seno Cancro, dissezione del collo radicale per il cancro della testa e del collo e del cancro della tiroide, linfoadenectomia D2 per il cancro gastrico e la scienza totale di mesori per il cancro del retto.

sentinella ganglion biopsy

per le fasi cliniche I e II, la dissezione di I linfonodi ascellari dovrebbero essere eseguiti solo dopo aver tentato la biopsia della sentinella del ganglio.

La biopsia del ganglio sentinella può stabilire la messa in scena del cancro dell’amplit se ci sono linfonodi positivi presenti. È anche meno rischioso dell’esecuzione di una linfadenctomia, avendo meno effetti collaterali e una possibilità molto più bassa di causare linfedema.

Se il cancro non è presente nei linfonodi sentinella, quindi la dissezione dei linfonodi ascellari .

Se uno o due linfonodi sentinella hanno il cancro che non è ampio, non deve essere eseguita alcuna dissezione ascellare, ma la persona con il cancro deve essere sottoposta a chirurgia del seno e della chemioterapia conservatrice per appropriato il suo stadio di cancro.

Mappatura dei linfonodi linfatici Sentinel

Il concetto di mappatura dei linfonodi sentinella è stato popolare da Donald Morton e altri.

Cancro con diversi siti primari (seno, Il melanoma, il colorante, ecc.) Spesso metastatizza presto al primo drenaggio del bacino linfatico. Questo processo è prevedibile anatomicamente in base al sito primario nell’organo e nei canali linfatici.

Il primo ganglio (sentinella noduli) può essere identificato da marcatori di particelle come linfazurina, metilene blu, inchiostro indiano e colloide radiomarcata Particelle proteiche iniettate vicino al sito tumorale.

Il chirurgo può trovare il nodulo di drenaggio sentinella e rimuoverlo per la verifica da parte del patologo se ci sono celle tumorali e spesso queste cellule tumorali sono poche e solo sono facilmente riconoscibili attraverso un attento esame o utilizzando tecniche come macchie speciali, cioè immunoistochimiche.

Quando il ganglio sentinella è privo di cellule tumorali, questo è altamente predittivo dell’assenza di metastasi in tutto il bacino linfatico, che ti consente di per evitare una dissezione completa dei linfonodi.

La pratica della mappatura dei linfonodi sentinella ha cambiato l’approccio chirurgico E N Molti sistemi di cancro, mantenendo una dissezione di linfonodi formali per i pazienti con un ganglio sentinella negativo per il tumore e dirigere una dissezione completa di linfonodo per il ganglio sentinella positivo per la metastasi del tumore.

Ad esempio, nel carcinoma del seno Nella fase II, utilizzando la tecnica del linfonodo Sentinel, il 65% dei pazienti potrebbe evitare la dissezione del linfatico formale.

preparazione

linfonodi linfatici possono gonfiarsi o ingranditi come risultato dell’invasione delle cellule tumorali . I linfonodi infiammati possono essere palpati (sentire) durante un esame fisico. Prima di rimuovere i linfonodi, una piccola quantità di tessuto è generalmente eliminata. Si terrà una biopsia per verificare la presenza di cellule anormali.

Ti verrà chiesto di fermare l’aspirina o i farmaci che contengono l’aspirina per un periodo di tempo prima dell’intervento chirurgico, in quanto possono interferire con la capacità di coagulare il sangue.

Detti farmaci possono includere anticoagulanti di prescrizione (ad esempio, Coumadin, genericamente noto come warfarin ed eparina). Tuttavia, i pazienti devono discutere i loro farmaci rispetto al loro prossimo intervento chirurgico con i loro medici e non effettuare alcuna regolazione o modifica da parte di prescrizione da soli.

Non sarà permesso di mangiare o bere dopo la mezzanotte dalla notte Prima di un intervento chirurgico.

Rischi

Alcuni dei rischi associati alla linfoadenectomia includono sanguinamento eccessivo, infezione, dolore, gonfiore eccessivo, infiammazione delle vene (flebiti) e danni ai nervi durante la chirurgia.

Il danno ai nervi può essere temporaneo o permanente e può causare debolezza, intorpidimento, formicolio e / o caduta.

Il linfedema è anche un rischio ogni volta che i linfonodi vengono rimossi; Può accadere immediatamente dopo un intervento chirurgico o mesi e anni dopo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *