Modifiche nello stile di vita per i pazienti con diabete

Editor Nota:

Questa serie di diabete nella pratica clinica, presentata dal Dr. José Gotés Palazuelos, include una serie di video con attuali informazioni pertinenti per il primo medico di contatto, per quanto riguarda i fattori di rischio, la diagnosi, la classificazione, il trattamento e le considerazioni speciali per il controllo dei pazienti presentano il diabete.

Ciao buon giorno, il mio nome è José Gotés Palazuelos, e sto registrando dal Messico, per il Medscape in spagnolo.

Una delle sfide più importanti nella gestione del diabete Mellito corrisponde A cambiamenti nelle abitudini che il paziente si esibisce per migliorare la loro qualità della vita e ridurre l’aspetto delle complicanze micro e macrovascolari. Indubbiamente, questo aspetto dovrebbe concentrarsi sulle caratteristiche di vita di ciascun paziente, il che implica che le raccomandazioni richiedono l’individualizzazione, ma allo stesso tempo mantenere una solida base scientifica. D’altra parte, è chiaro che un paziente che sa di più sulla sua sofferenza ha più strumenti per raggiungere queste modifiche, quindi, la sua educazione è essenziale per la manipolazione del diabete.

Gli obiettivi dei cambiamenti nello stile di vita in un paziente con diabete sono multipli:

  • Migliora la qualità della vita

  • Facilitare il raggiungimento del trattamento Obiettivi

  • Ridurre l’aspetto delle complicazioni

Per questo, il paziente è necessario conoscere i benefici di un piano di potenza strutturato e una routine di esercizio, oltre a evitare il consumo di tabacco e ridurre l’assunzione di alcool.

È chiaro che ci saranno differenze nelle raccomandazioni di cambiamento nello stile di vita, a seconda che il paziente presenta il tipo 1 o il tipo 2 Diabete, tuttavia, molti dei principi commentiamo sono focalizzati sul contesto di un paziente con diabete di tipo 2, dovuto come U più frequenza.

terapia nutrizionale

In primo istanza, vorrei stabilire che il piano alimentare è una delle pietre angolari nella gestione di il diabete. Gli obiettivi della terapia nutrizionale nel diabete consistono nell’individuazione in base alle caratteristiche, alle preferenze e agli aspetti sociali di ciascun individuo, oltre a facilitare il controllo metabolico e la prevenzione delle complicazioni. Inoltre, questo piano cerca di mantenere il gusto per il cibo e fornire strumenti giornalieri per semplificare la loro conformità. Per ottenere quanto sopra, un’opzione adeguata è che il paziente viene valutato alla diagnosi, e questo è il follow-up con uno specialista nutrizionale, certificato nel diabete. L’efficacia di questa strategia è stata calcolata come diminuzione dell’emoglobina glicosilata con l’intervento, essendo dallo 0,5% al 2% per i pazienti con diabete di tipo 2 e dallo 0,3% all’1% per i pazienti con diabete di tipo 1. Inoltre, Anche i benefici sono stati osservati nel miglioramento del profilo lipidico e della pressione sanguigna.

Ora, se parliamo di aspetti specifici, la terapia nutrizionale aiuta a mantenere un equilibrio energetico adeguato per preservare o ridurre il peso. Vari studi hanno mostrato il peso diminuisce da 1,9 a 8,4 kg con diverse strategie nutrizionali, come Dash Diet (approcci dietetici per fermare ipertensione), o Mediterraneo. Per ottenere quanto sopra, il paziente deve ricevere informazioni individualizzate che lo aiutano a adottare un modello di alimentazione regolare, sottolineando l’importanza della pianificazione e della combinazione di piatti. Come raccomandazione iniziale si suggerisce che il paziente consuma da 500 a 750 kcal di deficit, in relazione alla sua spesa energetica, che può essere ottenuta con piani tra 1500 e 1800 kcal / giorno per gli uomini e da 1300 a 1500 kcal / giorno per donne. D’altra parte, la distribuzione di macronutrienti nel piano alimentare dovrebbe essere basato sugli obiettivi metabolici e le particolari preferenze del paziente. In media, la distribuzione più utilizzata è del 40% dei carboidrati, del 20% di proteine e dei lipidi del 20% e del 40%, tuttavia, questi tagli dovrebbero essere forniti e individualizzati. Idealmente, un paziente con diabete deve essere valutato almeno alla diagnosi e ogni 3 o 6 mesi, fino a quando non abbiamo la certezza che i concetti del piano di alimentazione sono stati compresi.

Attività fisica

L’attività fisica e l’esercizio fisico sono aspetti fondamentali per il paziente con il diabete. L’attività fisica è tutto ciò che aumenta i nostri movimenti, sia che la passeggiata funzioni, salendo le scale, camminando il cane, ecc., Mentre l’esercizio è una routine pianificata per eseguire attività fisica. Pertanto, in una persona che vive con il diabete, è conveniente aumentare l’attività fisica e l’esercizio fisico.Se ci concentriamo su quest’ultimo, ci sono diversi tipi: aerobica, resistenza, equilibrio o flessibilità. Attività aerobiche, come camminare, correre, bicicletta, nuotare, migliorare la sensibilità periferica all’insulina e alla funzione cardiovascolare, che ha mostrato la mortalità cardiovascolare in pazienti con diabete. Nella controparte, l’esercizio della resistenza favorisce il mantenimento della massa muscolare, migliora la sensibilità all’insulina e ha effetti benefici cardiovascolari. Se parliamo rigorosamente di efficacia degli esercizi strutturati e dei programmi di attività fisica, è stato calcolato che possono ridurre l’emoglobina glicosilata dallo 0,4% allo 0,6% in media. Pertanto, l’American Diabetes Association (ADA) suggerisce come obiettivo di 150 minuti di moderato esercizio aerobico intenso in 3-5 giorni della settimana in ogni paziente con diabete, evitando una pausa da più di due giorni consecutivi. Allo stesso modo, da 2 a 3 giorni di attività di resistenza sono raccomandati su giorni non consecutivi. Una strategia per le persone con intense vite professionali è che realizzano 3 sessioni di 10 minuti di attività moderata per tutto il giorno, con lo scopo di raggiungere gli obiettivi sollevati. Puoi commentare il paziente sull’importanza di evitare periodi superiori a 30 minuti di sedentario (specialmente il lavoro), rompendo questi tempi facendo attività di luce, come a piedi.

è molto molto Importante che prima di prescrivere un piano di esercizi, il medico effettua una valutazione cardiovascolare completa, nonché una revisione delle complicanze e del trattamento del paziente. Questo con l’intenzione di distinguere quegli individui che richiedono una modifica nella struttura del piano di esercizio. L’assistenza speciale deve essere presa in attività fisica in pazienti con eventi cardiovascolari recenti, retinopatia diabetica non proliferativa grave o proliferativa e neuropatia autonomica, a causa del rischio che l’anno comporta per l’esacerbazione di alcune di queste complicazioni.

Modifica delle abitudini

Un argomento rilevante per quanto riguarda i pazienti con diabete, consiste nella sospensione del tabacco, a causa dell’aumento del rischio di complicazioni. In prima istanza, è conveniente dare un consiglio diretto, dove il paziente è spiegato l’importanza della sospensione per il suo caso. Se questo è motivato, può essere un candidato per un trattamento intensivo con terapia comportamentale e un intervento farmacologico che migliora le sue possibilità di sospensione.

Accoppiato al suddetto, è conveniente che un paziente con diabete e ipertensione Prenditi cura del consumo di sodio, non più di 2,3 g al giorno e di consumare alcol occasionalmente, e con moderazione.

Per la discussione precedente possiamo realizzare che i cambiamenti nello stile di vita sono fondamentali per aumentare il benessere dei pazienti con diabete. La sua maneggevolezza è idealmente multidisciplinare e intensiva.

Nel video seguente parleremo di come stabilire gli obiettivi di controllo glicemico in un paziente con diabete.

I GRAZIE PER LA TUA ATTENZIONE, I “M José Gotheten per Medscape in Spagnolo.

Content correlati

  • Aspetti rilevanti della classificazione del diabete

  • Concetti di base per il Diagnosi del diabete mellito

  • Valutazione delle comorbidità nel paziente con diabete

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *