vita e salute

la mayo clinica parla dei nuovi tipi di microchirurgia per il linfedema che migliorano i sintomi in un modo noto e, a volte, drastico.

Lyndfedema coinvolge generalmente la presenza di gonfiore in un braccio o una gamba a causa di un’alterazione nel flusso del sistema linfatico. Il sistema linfatico è una rete di navi linfatiche che servono in modo che il fluido linfatico fluidi al flusso sanguigno. Trattamento contro il cancro, in particolare il trattamento per il cancro al seno, è una delle cause comuni del linfedema, sebbene possa anche essere derivata da modifiche che si sono verificate nel sistema linfatico come risultato di altri trattamenti del cancro o condizioni non cancerose.

Il linfedema è talvolta delicato e passa da solo, ma a volte diventa un problema cronico che merita la fisioterapia diligente, vari tipi di compressione in armi o massaggi specializzati e tecniche di esercizio specializzate. Anche se queste misure generalmente riescono a controllare il gonfiore, il miglioramento non è sufficiente in tutti i pazienti e in tali casi, le nuove procedure chirurgiche potrebbero servire.

Una delle procedure è la chirurgia bypass linfovenosa, che implica la connessione tra I minuscoli canali linfatici dell’estremità interessata e le vene più piccole in modo che il fluido linfatico ostruito possa fluire nel sistema circolatorio. Tali collegamenti possono essere effettuati in diverse parti dell’arto interessato durante una procedura ambulatoriale.

Un’altra alternativa è il trasferimento di linfonodi, che comporta il risultato di un taglio a cuneo per estrarre un pezzo di tessuto dermico con i linfonodi in Un’area del corpo, di solito l’inguine e trapiantò il braccio o la gamba colpita. I linfonodi trapiantati di solito consentono l’uscita del liquido linfatico dal braccio o dalla gamba interessata, riducendo parzialmente o completamente il gonfiore a quell’arto. La procedura richiede al paziente di entrare nel paziente diversi giorni in ospedale.

I pazienti che non rispondono alle terapie non chirurgiche dovrebbero considerare il trattamento chirurgico il più presto possibile, poiché il linfoma continuo finisce i tessuti dannosi dal Atto colpito il punto di ritorno inefficace alla microchirurgia.

Finora, queste procedure sono eseguite principalmente in grandi centri medici, come la Clinica Mayo. Mentre non sono efficaci del 100%, di solito migliorano il linfedema e di solito fermano il progresso del problema e consentono di diminuire o addirittura sospendere, l’uso di bendaggio di compressione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *