Vivere sotto il mare

Come subacqueo, è un fatto che tutto ciò che hanno a che fare con gli oceani fascina e Sicuramente più di una volta abbiamo pensato a come sarebbe stato in grado di poter vivere sotto il mare.

La navy degli Stati Uniti ha già sperimentato questa idea negli anni Sessanta, finanziando uno dei primi alloggi Progetti sottomarini Il piano ha contato anche con un delfino formato per trasportare cibo e forniture. L’idea non è andata avanti perché gli americani decisero di concentrarsi sulla gara spaziale.

Un piano di espansione subacquea che è arrivato al giorno più vicino alla fantascienza della fantascienza che alla realtà. Ora, quel futuro che sembrava molto distante è già un’intera realtà. Recentemente, un’azienda giapponese ha lanciato i suoi progetti per creare un’intera città nell’oceano. Mentre i costi di produzione sono ancora esorbitanti, idee come quella di questa società giapponese continuerà a emergere. Centri turistici, ristoranti di lusso, flotte sottomarine, flotte sottomarine, capsule con pesce in vista … sono alcune delle idee che vengono mescolate per popolare gli oceani.

Dovremo ancora aspettare per sviluppare con successo le città basse del mare , anche se per il momento possiamo accontentarci di posti molto interessanti dove possiamo trascorrere almeno una notte a dormire con il pesce.

Aquanauts

No, non sono una famiglia di Aquaman o Si tratta della serie televisiva degli anni Sessanta. Vivono sotto il mare, alla stazione oceanografica Aquarius, amministrati dalla Florida International University. È un centro di ricerca permanente situato a 20 metri di profondità nel santuario della chiave della Florida.

In realtà, funziona come “base spaziale” in cui le attrezzature dell’astronauta eseguono operazioni per preparare le future missioni spaziali. Sotto il mare Esegui passeggiate regolari con tutte le attrezzature da immersione, adeguando la sua galleggiabilità per simulare la gravità della luna, Marte e asteroidi diversi.

P “>

Progetto Tektite

In realtà, è il predecessore dell’Acquario. Il “progetto tektite” si è sviluppato alla fine della sessanta delle Isole Vergini. Il suo scopo era quello di analizzare il comportamento umano sott’acqua per 60 giorni, respirare aria compressa con il conseguente problema della saturazione dell’azoto del sangue. I subacti erano di 15 metri di profondità in un habitat progettato esclusivamente per l’esperimento.

Tale è stato il successo del progetto (con il record di permanenza sott’acqua incluso), che un anno dopo sarebbe stato ripetuto, questa volta prolunga il tempo per un totale di 6 mesi.

julesdes-lodge

Questo è il “primo e Solo hotel sottomarino “. Almeno dichiarano i loro proprietari. Situato alla sua origine di fronte alla Costa de Puerto Rico, è stato un laboratorio di ricerca negli anni Sessanta. Infatti, è stato l’habitat sottomarino più grande e tecnologicamente preparato del suo tempo.

A metà degli anni ottanta, le strutture sono state trasferite alla laguna di Emerald, a Cayo Largo (Florida) e trasformata in un basso Hotel il mare per cui migliaia di ospiti hanno già superato (circa 400 all’anno). Le tue due camere ti permettono di ospitare comodamente fino a sei persone che, se vuoi, puoi … finché non carichi una pizza!

Hotel Uter Inn

Situato nel mezzo di Lago Mälaren di fronte alla città svedese di Västerås, fluttua l’Utter Inn Hotel, una cabina di soli 25 metri quadrati divisa in due piani, una sulla superficie del lago e un’altra sotto.

Proprio sul pavimento Dal basso è dove si trova la stanza, che ha due letti da dove osservare attraverso le quattro finestre delle pareti la tipica flora e fauna del lago.

Un posto idilliaco per ‘perdere te stesso. Naturalmente, ci avvertiamo: l’Utter Inn è quasi un chilometro dal porto di Västerås, dove gli ospiti sono dotati di una barca gonfiabile e istruzioni per raggiungere il loro alloggio.

the manta resort

Viaggi a Zanzibar per trovare il Manta Resort, situato sull’isola di Pemba. Una barca ci trasporterà alla stanza di questo particolare hotel in mezzo al mare. Una struttura galleggiante a tre piani che sottomette i suoi ospiti quattro metri sott’acqua e offre viste panoramiche sulle profondità dell’oceano.

Progettato dalla stessa società svedese che ha creato l’Utter Inn, questa camera sott’acqua supera il suo predecessore dovuto Nella sua posizione, appena sopra le impressionanti barriere coralline dell’Oceano Indiano.Inoltre, ha le foto notturne per essere in grado di osservare i cefalopodi che vagano per questa parte del mondo quando cade il sole.

Gli amanti Depp

È un sottomarino per amore, creato per uso esclusivo delle coppie. Ideale per svegliarsi nel mezzo dell’oceano vicino al tuo “amico” preferito, in una lussuosa camera sott’acqua con “Tutto incluso”. Ormeggiato nei Caraibi, è disponibile per viaggiare ovunque tu voglia.

Che sì, come sarai in grado di indovinare, è un “capriccio” non adatto a tutte le tasche dal momento che il prezzo per il round notturno 250.000 euro.

suite subacquee

Situato a Dubai, il lussuoso hotel Atlantis il Palm offre di spendere La notte tra oltre 65.000 animali marini in una delle sue due suite speciali: Poseidon e Nettuno. Ogni camera ha più di 500 metri quadrati, ascensore, di maggiordomo privato, 24 ore su 24 e persino sapone realizzato con 24 parti in oro Carat, ad un prezzo che vanno da 5.000 e oltre 8.000 euro, a seconda della notte.

Un lusso Nulla Affordabile a trascorrere la notte nel fantastico fondale marino del fondo del mare dell’ambasciatore e la sua ampia varietà di specie animali.

Il World Sentosa Resort di Singapore offre anche la sua suite oceanica, nel mezzo di uno dei I più grandi acquari del mondo.

Lusso in una cava abbandonata

Lo Shimao Quarry Hotel è il primo hotel del mondo situato sotto il livello del suolo. L’infrastruttura ha 19 piani e 17 di loro non supera la scogliera. Il prezzo approssimativo di una notte qui è di 600 euro per camera, importo che è aumentato se uno dei quali è sommerso sotto il lago artificiale con cui ha il complesso. Una struttura innovativa che combina lusso e natura.

Presto …

L’azienda Planet Ocean Underwater Hotels progetta di aprire quindici hotel sott’acqua in diverse parti del mondo: Oceano Indiano, Golfo Persiano, Oceano Pacifico e Caraibi. Ogni alloggio si troverà a circa nove metri sotto il livello del mare e offrirà ai suoi ospiti le migliori viste della vita sottomarina.

Inoltre, il piano aziendale della società avrebbe investito il 5% del costo totale della costruzione Conservazione marina e il 10 percento delle entrate derivanti dall’alloggiamento nel restauro della barriera corallina.

D’altra parte, Azienda statunitense US Sottomarine LLC , Con oltre 20 anni di lavoro nel design acquatico, sostiene che i suoi progressi in ingegneria ti permettono di costruire case sott’acqua circa 340 metri quadrati per “solo sette milioni e mezzo milione di euro. Le sue case, battezzate “H2ome”, sono basate su moduli fabbricati su terreni che vengono quindi assemblati e montati sulla sua posizione finale sui pilastri.

Dubai contempla anche un piano ambizioso: costruire un complesso residenziale con case galleggianti a tre piani, una di queste sommersa nell’acqua, che ospita la camera da letto principale e il bagno. 42 case da sogno che avranno circa 160 metri quadrati.

@Gloria_Marca

Seguici dentro @ Marcadive

Può anche interessarti …

· Sette posti dove non sapevi che potresti tuffarsi

Ultimi messaggi:

· 40 cose più pericolose degli squali

· Evita così le balene e i delfini la cattizia del subacqueo

successivo post:

· Come essere a Buona compagna immersioni

· Come scegliere il tuo centro di immersione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *